uomo che si arrampicaÈ proprio vero che un grande risultato comincia da piccoli passi! Facile a dirsi ma a farsi? Quando insegno Feldenkrais, lavoro per micro step che aiutano le persone a compiere grandi risultati senza sentirsi inadeguati o sotto la pressione di un giudizio negativo. Ti racconto la mia esperienza e cerco di aiutarti a metterla in pratica sempre! Ciò che ho appreso nelle lezioni di Consapevolezza attraverso il movimento hanno avuto enormi effetti anche fuori. Cambia l’atteggiamento mentale.

Quando è l’ultima volta che ti sei sorpreso? Capita che qualcuno che inizia a venire alle mie sessioni esclami “Ma è un auto-massaggio!” oppure “Non mi sarei mai aspettato di riuscire a fere questo!” Quando faccio lezione inizio sempre con un movimento molto semplice, facilissimo. Una banalità. È un pretesto per sentire cosa avviene.  Aiuto le persone a percepirsi. Si inizia con qualcosa di molto semplice e si lavora sull’ascolto di sé. Si impara a riconoscere i collegamenti tra le varie parti e a capire come rendere il movimento più organizzato. Tutto diventa così semplice, senza neppure accorgersene. Le persone possono godere di nuove opportunità, inizia un’avventura alla scoperta di sé e delle proprie risorse. Non ci si sente pressati da richieste di prestazioni irraggiungibili, al contrario si vive con fiducia e con un atteggiamento curioso la lezione.

Il cambiamento avviene perché si fa sempre più affidamento alle percezioni in modo attivo. Provi e sperimenti, ti chiedi come fare meglio e cosa succede se fai delle variazioni.

Il Feldenkrais si occupa del soma, la fusione di mente e corpo, si occupa dei movimenti ma in connessione alle sensazioni che ne scaturiscono.

Nella vita? Quando si tratta di un progetto o di qualcosa di veramente difficile?

Parti dal piccolo, piccolissimi atti che ti aiutano a spezzettare quello che vuoi raggiungere, basta pochissimo per iniziare, come per esempio l’ordine di priorità al risveglio e soprattutto osserva. Controlla se raggiungi i tuoi micro obiettivi e soprattutto le sensazioni emotive che hai.

  • Osserva la sensazione di gioia o di inadeguatezza che provi e stai attento perché qui è facile entrare nella sfera del giudizio.
  • Non paragonarti a altri. È facilissimo spostare l’attenzione a quello che fanno altre persone. In realtà questo è molto sterile. Non ti porta a nulla se non a sentirti inadeguato.
  • Il segreto è focalizzarti su di te, monitora quello che fai, sperimenta approcci diversi
  • Non dimenticarti di divertiti. L’ingrediente fondamentale per far funzionare qualsiasi cosa

Diventi così protagonista delle decisioni sulle piccole cose e via via crescerai. Nel Feldenkrais come nella vita è l’atteggiamento mentale che fa la differenza.