ragazza con scarpe in manoLa costruzione dell’immagine di una donna è un affare complesso. Già solo affermare se stesse è una grande vittoria personale. Ma cosa significa veramente?

Le donne sono tante cose insieme: sono compagne, mogli, madri e naturalmente oggi anche lavoratrici, persone capaci di auto-determinarsi.

Certamente possiamo dire che una donna può entrare e uscire da ognuno di questi ruoli e, ormai è una banalità dirlo, produce al contempo stress e grandi fatiche. Capita anche che ci si affanni modelli irraggiungibili.

Io lavoro moltissimo nelle mie lezioni collettive e nei miei seminari sulla percezione che le donne hanno di sé. Mi sembrano spesso dei cuccioli che stiano lì per lì per sbocciare.

Qualche hanno fa una signora l’inizio della lezione, mentre stava in piedi, disse davanti a tutti “Mi piaccio molto di più da quando ho iniziato a fare Feldenkrais ” Una signora di mezza età che ascoltando le sensazioni provenienti dal corpo dice parole simili, l’ho reputato un grande successo.

Il femminile è un tema che non possiamo tralasciare, la maggioranza degli allievi sono donne. Io lo tratto più o meno esplicitamente. Uno dei miei seminari è Belle sui Tacchi. Sembrerebbe quasi un controsenso per una modalità di lavoro centrata sulla naturalezza e la comodità.

Tantissime donne vogliono indossare i tacchi perché così si sentono più belle, più alte e più magre.

I tacchi sembrano aggiungere qualcosa a quello che si è.

Questa però è un’illusione. Quante volte avete visto persone a cui avreste detto”Meglio che ti togli quei tacchi, perché cammini malissimo!”

È inutile comprarsi paia e paia di scarpe se poi il modo in cui ci poniamo e il portamento dicono tutt’altro di noi. Esprimere insicurezza, scomodità con i propri gesti è solo il segno di una fatica che non si riesce a superare. Non bisogna colpevolizzarsi.

La femminilità e la seduzione sono caratteristiche belle di una donna che le fa sentire leggera e sicura. Percepirsi, ascoltarsi, significa anche rispettarsi e automaticamente il modo in cui ci si pone. Lasciare andare le tensioni, accorgersi degli sforzi che si fanno producono un cambiamento sostanziale, sia mentale che fisico. Muoversi con consapevolezza ha un effetto sostanziale sulle emozioni e sulla propria auto-immagine. Di fatto cambia la postura, ma è solo una parte di tutti quei processi che si mettono in moto.