Designed by Freepik

Nelle lezioni del Metodo Feldenkrais, diamo le indicazioni di movimento continuando a chiedere le sensazioni che emergono, così da ascoltarle e raffinarle.

Quello che succede è che in ogni lezione, collettiva o individuale gli allievi prendono contatto con se stessi, si ascoltano, a volte sentendo altre meno, diventano persone attive, presenti in quello che fanno, migliora la capacità sensoriale e sorprendentemente diminuisce lo stress, le persone si sentono più leggere, radicate a terra, libere di muoversi e vitali.

In una recente ricerca alcuni neuroscienziati tedeschi sulla rivista Pychoneuroendocrinology   hanno evidenziato come lo stress sia la causa di una minore capacità  percettiva. Quando la tensione è eccessiva il nostro organismo produce cortisolo che agisce per difendere gli organi vitali ma riduce tutte le altre funzioni corporee.

La ricerca è consistita in un training di “stimolazione passiva del dito” di 30 volontari, a una metà è stata somministrata una dose di cortisolo e all’altra un placebo. Dopo il training i partecipanti sono stati sottoposti a una valutazione attraverso la cosiddetta soglia di discriminazione tattile tra due punti  che stabilisce a quale distanza due stimoli devono trovarsi per poter essere discriminati come due sensazioni distinte – più sono vicini, migliore è il senso del tatto.

Chi aveva assunto il placebo aveva migliorato la sua acuità tattile, al contrario l’altro gruppo che aveva assunto il cortisolo non aveva avuto nessun progresso.

Il dottor  Hubert Dinse, uno dei ricercatori, ha affermato che i dati mostrano come una singola dose di cortisolo non solo distrugge la memoria nell’ippocampo ma ha anche un effetto sostanziale sulla plasticità delle aree sensoriali del cervello.

Sembra dunque che il cortisolo inibisca  la plasticità del cervello,  impedendo il Designed by Freepik rafforzamento delle connessioni sinaptiche che sono alla base della nostra capacità di apprendere.

Chi frequenta i nostri corsi spesso dice che a lavoro si sentono più presenti, abili nel risolvere problemi e intoppi  e la relazione con i colleghi è migliore. Lo stress, quello che fa perdere presenza e tempo diminuisce lasciando spazio alla lucidità.